Torta salata di Tollund

La ricetta di questa sera è particolare. Risale al IV sec. a.C ed è stata ritrovata nel 1950 a Tollund in Danimarca. Come è stata ricavata questa ricetta? Dall’analisi condotta sullo stomaco di una mummia che è rimasta intatta, ritrovata in una torbiera nei pressi di Tollund! L’ultimo pasto di questo inconsapevole “portatore sano di ricetta”.
Si realizza un impasto con farine di tre cereali: orzo, avena, miglio e acqua. A parte si prepara un ripieno di erbe miste triturate e sbollentate. Per rispettare la “ricetta” originaria si devono usare: l’ acetosa, il chenopodio (detto anche farinello comune), la persicaria, l’ erba pepina, il centocchio, lo spagulo, la camelina , la borsa del pastore, senape, lino, viola e ortica. Useremo un legante e un uovo andrà benissimo.
Si aggiunge un filo d’olio, si stende l’impasto in una teglia, si ripone il ripieno e si copre il tutto con un altro strato di impasto. Si inforna e dopo 40 minuti, la Torta Salata di Tollund è pronta!

20130423-215232.jpg

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...