Gerusalemme e la mutabaq

Indagare sul cibo dell’antichità presenta alcuni “spiacevoli” accadimenti (sono ovviamente ironico).
Sembra passato un secolo da quando sono rientrato da Gerusalemme (aprile 2014), un viaggio legato all’indagine sull’Ultima Cena, che ha visto me e la collega archeologa Marta Berogno impegnati a visitar luoghi, vedere musei, parlare con studiosi ed esperti di cibo antico e contemporaneo.
Ad accompagnarci c’era anche Sarah Scaparone, giornalista, food blogger e fotografa con il compito di documentare tutto il viaggio.
Grazie a Sarah, che aveva effettuato un tour gastronomico due anni prima in Israele, ci siamo imbattuti in Hani Zaladino.

io e zadi

Hani Zaladino ha un piccolissimo locale nel cuore di Gerusalemme. C’è un bancone all’ingresso sulla destra, attaccato alla vetrina, un forno subito dietro e sulla sinistra 5 tavolini.
Seguendo la tradizione della sua famiglia, Hani realizza la mutabaq, un dolce preparato con farina, acqua e sale che dà origine a un impasto morbido e elastico che viene “tirato”, come si vede in foto, fino a ottenere uno strato sottilissimo che viene farcito con formaggio di capra di Gerusalemme. L’impasto viene piegato come un fazzoletto sui quattro lati. Cotto in forno, il preparato è cosparso con un succo composto da acqua, zucchero e limone e a seguire una spolverata di zucchero a velo.

mutabaq

Zaladino e la sua famiglia realizzano questo dolce da oltre 200 anni e pare che sia di origine egizia…un’origine molto remota! Dire che il dolce sia buono…è dir poco! Gustato poi in quell’angusto locale, con vista sulla Via Dolorosa, sorseggiando un tea alla menta…ha il suo perché!
Hani ha voluto i nostri biglietti da visita. Ne ha voluti due, uno da tenere per se, l’altro da dare al padre.
Purtroppo non è così facile individuare il posto. Non ci sono insegne e solo la gente del luogo lo conosce.
Non vi preoccupate, se vi va, vi accompagniamo noi!

via dolorosa
La storia della mutabaq, non è finita, perché in effetti in Egitto…ma questo ve lo racconto un’altra volta.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...