Storia di monumenti in viaggio di G.U.

Non accennerò alla querelle estiva sui Bronzi si, Bronzo no all’Expo di Milano. Il caso è talmente sfaccettato, soprattutto per l’attuale e nuova sensibilità in ambito della conservazione dei beni culturali, che non è il caso di affrontarlo in poche righe, liquidando poi il tutto con un inutile e fastidioso autoreferenziale “secondo me”. Racconterò, invece,…

Chiuso per..primavera di M.B.

Saqqara..Marzo 2014…deserto, ma non il deserto roccioso del Basso Egitto il deserto dovuto alla mancanza di turisti..è primavera ed è dalla primavera del 2011, la cosiddetta ‘primavera araba’ che il calo del turismo è stato, purtroppo, tutti gli anni sempre maggiore..Il sito è solo per noi e per l’autoctono che ti vuole vendere il giro…

a distanza, ma sempre entusiasmante

Abido, posizionato sulla riva sinistra del Nilo, a circ 530 km circa a Sud del Cairo, fu il luogo di sepoltura regale e nobiliare delle prime due dinastie. Fu anche sede di un antichissimo culto di Khenty-Amentyw, una divinità assimilata successivamente a Osiride, essendo entrambi “il primo degli occidentali”. Nel corso dei millenni, Abido rimase…

Per una sana bevuta, il contenitore giusto!

Lungo la valle del Nilo, a partire dal I fino al III sec. d.C ,veniva prodotta un’anfora di piccole dimensioni caratterizzate da un’argilla di tipo alluvionale, di colore bruno, molto ricca di inclusi (tendenzialmente mica e scarti vegetali) senza dubbio tipica delle terre bagnate dal Nilo. La forma è quella dei contenitori biconici tardi che…